Appuntamenti - Clarisse Perugia

Vai ai contenuti

Auguri del Santo Natale 2020

Clarisse Perugia
Pubblicato da in Pubblicazione · 9 Dicembre 2020
Tags: natalegesùbambinosant'agneseperugia



Il popolo che camminava nelle tenebre
ha visto una grande luce; su coloro che
abitavano in terra tenebrosa
 
una luce rifulse (Is 9,1)
 
 



Carissimi amici

le parole del profeta che si leggono nella santa Notte di Natale ci vengono
incontro per aprirci alla speranza in questo tempo di buio in cui sembra che le tenebre vogliano prendere il sopravvento.
 
Tanti di noi in questo anno sono stati provati dalla malattia; tanti hanno vissuto la solitudine quasi imposta dalla pandemia; tanti hanno perso persone care senza la possibilità di un ultimo saluto; tanti vivono la precarietà del lavoro con tutte le preoccupazioni che ne conseguono.

Abbiamo sperimentato la paura; abbiamo dovuto fare i conti con il sospetto vicendevole; abbiamo dovuto fermarci all’improvviso e reiventarci un nuovo modo di stare nei nostri giorni.
 
Nella notte santissima del Natale la Chiesa celebra il trionfo della Luce e viene a ricordarci che proprio là dove le tenebre si fanno più dense ci è donata una Parola di salvezza.
La nostra fede nel Figlio incarnato, la fede cristiana è la risposta ad ogni condizione di disorientamento che l’uomo può sperimentare.
Il piccolo Bambino di Betlemme al suo nascere comincia da subito ad orientare la vita di coloro che incontra: attira i pastori, un astro guida i Magi.
O Oriens: così la Chiesa ci fa cantare in una bellissima antifona durante la novena di Natale. Oriente è il luogo del nascere del sole che segna le nostre giornate: dal sorgere fino al suo tramonto.
Ogni nostra giornata ha bisogno di senso, di direzione, per questo Cristo è venuto nel mondo: per orientare la vita di ogni uomo verso una pienezza di vita che diversamente non sapremmo darci.
Ogni vero incontro con Gesù è capace di condurre la vita verso la sua bellezza e pienezza.
È proprio in questo tempo così complesso e forse confuso che abbiamo bisogno di questo incontro.
 
Noi piccolo gregge orante chiediamo che venga il suo regno: Vieni Signore Gesù è la preghiera dell’avvento, è la preghiera cui affidiamo ciascuno di voi in qualsiasi luogo e condizioni si trovi. La sua Luce raggiunga i cuori e orienti la vita.
 
Nel pregare per voi e auguravi tutto questo vi ringraziamo per essere segno della presenza del Padre nell’amicizia, nella generosità, nella fede che riponete nel nostro umile servizio orante.
A tutti giunga il nostro augurio più caro e l’abbraccio affettuoso di ciascuna di noi
 
 

Le vostre sorelle clarisse s. Agnese



Torna ai contenuti